mercoledì 13 agosto 2008

S.O.S. (alla faccia dell'esistenziale)

Certi giorni si può stare cosi e cosi, certi altri va proprio male, oggi invece fa schifo.
Nonostante il giorno off, nonostante la palestra che elimina le tossine.
Nonostante la latente certezza che le cose non sono mai come si vorrebbero.
Nonostante forse uno dica sempre la verità.

La vita riesce a dimostrarti di essere piu furba, piu forte, sempre due mesi avanti.

Il problema però non è il futuro.
Ma sempre il maledetto passato.
Quando i pensieri tornano, quando le colpe si riffacciano e tutto insieme non si riesce a gestire.
Si perde la calma, la concetrazione, la faccia di bronzo con la quale affrontiamo il quotidiano.
Finisco per lasciarmi andare e dico cose che non dovrei.

Non trovo pace.

Cerco qualcosa che non c'è piu, quello che c'era cerca me, quello che c'è si è fermato ad aspettarmi e il mondo continua questo inesauribile ricercarsi senza trovarsi.
L'umanità balla la tarantella dei disperati.
E ci affanniamo dietro i soldi, il successo, il sesso.
Bisogna dimostrare a tutti chi siamo.
Mai uno che si facesse i cazzi propri.

Provo a essere me stesso e mi tirano calci, provo ad essere un altro (magari uno meglio) e non ci riesco.
Ma insomma che devo fare?
Questa poi cos'è? una depressione?
E gli amici? dove sono gli amici? quali sono gli amici?
Ci si può fidare? E loro si fideranno di me?
Non dovrebbero!

Prima, tanto tempo prima le cose non andavano cosi male.
Ma per quanto mi sforzi non riesco a trovare il momento in cui tutto è cambiato.
Il bivio dei tanti che ho preso che mi ha portato su questa strada.
Aiuto
Anche io sto andando in pezzi.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Io non sono più una strega, la mia palla di cristallo si è rotta qualche anno fà, non riesco più a vedere il futuro, prima era cosi chiaro..
Se potessi ti aiuterei a guardare in dietro, e magari insieme avremmo trovato quella maledetta strada che ti a portato a essere cosi confuso? depresso? anche se non servirebbe a niente perchè non potresti cambiare nulla!
Posso quasi dire che ti conosco e so che non sei uno che si lascia perdere, sono sicura che troverai quello che cerchi...attenzione però di non perdere i pezzi, anche se non sono cosi brava con i puzzle mi piacciono solo completi..

Anonimo ha detto...

per te...
http://uk.youtube.com/watch?v=rxwMjB-Skao

Obiettivi Rossi ha detto...

non pensare al livello sociale
gli altri
i vacanzieri
chicchessia


l'unico modo per rimettere insieme i pezzi è non guardare indietro alla ricerca di risposte a domande che non hai capito ancora quali sono.
guarda dentro e oltre
non il futuro ma l'essexziale

chi sei e che vuoi
tu
e per te.
da lì sai come sbatterti per arrivarci

"nella vita il 50 % è capire copsa si vuole l'altro 50% è sbattersi per conquistarlo..
pervchè io si qui a fare il bidello poi è un'altra storia"





ti voglio bene

gabrielezax ha detto...

Per una volta non si trattava di sociale.
Una gioranta di merda resta una giornata di merda comunque la si volgia mettere.
Passato o presente o futuro compresi.
E' più l'insoddisfazione di non essere riusciti ad ottenere qualcosa che si vuole, magari anche un sorriso.
Allora è giusto interrogarsi sul perchè e mettersi in discussione.
Il problema non possono essere sempre gli altri.
Infatti quasi sempre il problema sono io.
Per fortuna alcune cose riescono a risollevarti.
E un paio di queste il 14 agosto poi ci sono state.

Anonimo ha detto...

uno dei tuoi pezzi dev'essere finito a fes, dove ha germogliato creando un altro te, marocchino. cosí mi sono trovato davanti un te-negoziante di confetture di carne. la somiglianza è impressionante. devo mandarti la foto.
ghirigori

gabrielezax ha detto...

Eh!
Mio nonno ha sempre detto che gli ZASSO (clan delle lowlands africane) discendono (o risalgono) dall'Egitto.
Ora noi abbiamo sempre pensato che mio nonno fosse un po' rincoglionito (lui che era biondo con gli occhi blu)
Evidentementi altri pezzi di altri zasso sono finiti un po per tutto il mediterraneo creando non poca confusione (e tanto imbarazzo a quella povera contessa M. Zasso che da anni fa finta di non avere nessun legame di sangue con noi...per me fa bene, anzi benissimo)!!!